DUCATO di ISYLDALE

 

 


Isyldale è uno dei feudi più antichi del Regno.
Ai tempi della venuta degli elfi, gli uomini che vivevano in queste terre avevano un'organizzazione poco più che tribale. L'alleanza tra uomini ed elfi risale a quell'era lontana, e da allora la casata reale dei Seleidi mantiene un legame di sangue con la famiglia degli Isyld, discendente del capoclan degli uomini che scelsero di stipulare il patto di amicizia con gli elfi.
La storia di queste terre è dunque strettamente legata alla storia del regno. La struttura dell'Isyldale è rigidamente feudale: da qui provengono le famiglie nobili più antiche e più influenti, qui si è sempre concentrato il potere politico della Valle dei Sogni.
La separazione in classi sociali è molto marcata, e le regole a vantaggio della nobiltà molto severe e dettagliate. L'Isyldale è un buon posto dove vivere, se si nasce dalla parte giusta; pessimo, se si nasce da quella sbagliata.
Si tratta di un feudo di grandi pianure, dove vengono allevati i cavalli, vanto e sostentamento dell'aristocrazia. Le diverse città sono tutte sedi di Contee e Baronie, e ciascuna è governata da una famiglia che sa far risalire la sua linea dinastica di generazioni e generazioni: i quartieri sono rigidamente divisi a seconda del ceto sociale, e si può passare da una via elegantissima ad una baraccopoli, separate da un muro di cinta non troppo diverso dalle fortificazioni che circondano le città stesse!
Ai figli di famiglie umili non sono concesse molte scelte diverse dal continuare la professione dei genitori. Il cavalierato e lo studio della magia sono concessi solamente ai figli di nobili.


La capitale è Meredith. Le persone più influenti del Ducato di Isyldale sono: lord Derek Magnus Duca di Meredith, lord Amminios Acheron, il segretario del Mago di Sua Maestà, lord Peristair e lord Elbherard.

Sito del Ducato di Isyldale